Vai al sito della Prima Edizione

PREMIO IMPRESA DEL FUTURO: SOLWA



SOLWA SRL si pone come obiettivo l’inserimento nel mercato della desalinizzazione e potabilizzazione dell’acqua con il Modulo SOLWA, un prodotto innovativo, efficiente e basato esclusivamente sull’utilizzo di energie rinnovabili, in grado di rivoluzionare l’attuale settore.
SOLWA SRL punta a rispondere a uno dei più importanti Obiettivi del Millennio (Millennium Goals): l’ACQUA.
Si stima che allo stato attuale 1,2 miliardi di persone nel mondo non abbiano accesso all’acqua potabile e circa 1,6 milioni di vite umane potrebbero essere salvate ogni anno se si migliorassero le condizioni di accesso. In un sistema isolato quale è quello di una serra, SOLWA imita il ciclo naturale dell’acqua (evaporazione e successiva condensazione), forzandolo per aumentarne resa ed efficienza. La sua innovazione consiste in un disegno del sistema che porta l’energia solare a fare evaporare l’acqua a temperature più basse di quelle normalmente necessarie. Le Nazioni Unite hanno dichiarato SOLWA come “Innovazione per lo sviluppo dell’Umanità”.
Sede: Padova.

Tecnologia / Prodotto / Servizio
Il Modulo SOLWA è un nuovo metodo di depurazione e potabilizzazione di acqua dalla dissalazione di acque con elevata concentrazione di sali o di inquinanti, con il solo uso di energia solare. SOLWA, tramite un arrangiamento di micropompe e scambiatori di calore, è in grado di produrre una quantità di acqua potabile dell’ordine di 10 litri/giorno/m2 di superficie, senza bisogno di allacciamenti a reti energetiche “convenzionali” (elettricità o combustibili), né frequente manutenzione. La serra, infatti, ha un consumo dell’ordine di poche decine di Watt ed
è alimentata in toto da pannelli fotovoltaici. Il riscaldamento dell’acqua, infatti, avviene attraverso il Sole, una fonte di energia inesauribile, gratuita e presente ovunque. L’intero progetto, dall’ideazione alla costruzione, dal management ai fornitori a tutte le componenti che ruotano intorno a SOLWA SRL, sono Made in Italy, come segnale di qualità, di affidabilità e di innovazione.
Il Modulo SOLWA è brevettato.

Ricadute sociali e territoriali
Il bene primario Acqua è al centro della rivoluzione introdotta dal Modulo SOLWA.
L’azienda è italiana, con sede legale e operativa in Veneto e tutti i suoi fornitori, al fine di garantire alti standard qualitativi, sono italiani.
La serra a evaporazione SOLWA aiuta a risolvere il problema della scarsità d’acqua potabile per le popolazioni che vivono nelle aree più povere del Pianeta, ma non solo, anche in Italia. Questa tecnologia usa l’energia solare come sua unica fonte di alimentazione; non necessita quindi di energia elettrica o petrolio.
SOLWA Srl si vota alla salvaguardia ambientale, interagendo sinergicamente con l’habitat di intervento, valorizzandone e rispettandone le risorse naturali, limitandone il loro consumo e allo stesso tempo garantendo all’essere umano un ambiente adeguato in cui vivere, attraverso una gestione delle risorse alimentari e idriche.

Team
Ing. Matteo Pasquini – Area Tecnica e Ricerca
Dott. Paolo Franceschetti – Amministratore Unico
Marco Sportillo – Commerciale
Dott. Davide Franceschetti – Marketing
Dott.ssa Alice Tuccillo – Amministrazione
Enzo Muoio – Comunicazione