Vai al sito della Prima Edizione

Premio dall’idea all’impresa – H-Farm: HAPPY GIFT



Il progetto nasce per agevolare la scelta di un regalo che non deluda chi lo riceve e, nel caso di regali di gruppo, per facilitare operazioni che spesso risultano complicate e noiose, come la raccolta delle adesioni e delle quote, il confronto tra i partecipanti, il tempo da dedicare alla scelta del regalo e all’acquisto.
Happy Gift favorisce questi processi, rendendoli semplici e veloci, il tutto in chiave “social”. Happy Gift aspira a diventare una vera e propria “community del regalo”, mettendo a disposizione dei propri utenti una serie di strumenti come: la gestione dei regali di gruppo, le liste dei desideri, il promemoria per compleanni ed eventi (feste di laurea, anniversari, matrimoni), la bacheca per i propri regali, lo spazio per idee regalo e i suggerimenti, i biglietti di auguri. In casi come questi, strumenti web possono aiutare e facilitare dei processi che, talvolta, rischiano di diventare farraginosi e complessi da gestire.
Non solo, il progetto intende dare spazio a oggetti ricercati e fatti a mano, per riscoprire e rilanciare l’arte manifatturiera con la creazione di una vetrina per le attività artigiane e con uno spazio in cui poter mostrare e vendere i propri prodotti. Si vogliono sfruttare i social network, grazie all’integrazione di funzionalità, per aumentare il grado di condivisione e di interazione degli utenti.
Sede: Foggia

Tecnologia / Prodotto / Servizio
Il progetto attualmente è online con una landing page, una breve descrizione del servizio e un box per la raccolta delle email finalizzato a raccogliere gli utenti interessati.

Ricadute sociali e territoriali
Happy Gift offre la possibilità di avere uno spazio web a tutte quelle attività commerciali che ancora non ce l’hanno o che, pur avendolo, entrando in un network possono aumentarne la visibilità. L’Italia, rispetto ad altri Paesi europei, è indietro sul fronte delle vendite online e sono soprattutto le piccole e medie imprese a registrare un importante gap nell’utilizzo di Internet come canale di vendita.
Con questo progetto ci si propone di agevolare le piccole e medie attività commerciali nel superare le difficoltà legata all’uso del web come nuovo canale di vendita. Si offre uno spazio dove poter esporre i propri prodotti, veicolare offerte e sconti; non solo, si dà l’opportunità di avere un contatto diretto con i propri clienti per capire quali sono le loro esigenze.
Tra gli impatti positivi che Happy Gift può avere c’è quello di favorire la digitalizzazione delle attività commerciali presenti sul nostro territorio.

Team
Micaela Cassisa (1982)
Marco Cinquepalmi (1989)
Werther Di Gianni (1976)
Mario Zagaria (1986)